Fitoterapia

fitoterapiaFITOTERAPIA  SIGNIFICA: "CURARE CON LE PIANTE".

La fitoterapia (dal greco phytón (pianta) e therapéia (cura) è, in senso generale, quella pratica che prevede l'utilizzo di piante o estratti di piante per la cura delle malattie o per il mantenimento del benessere psicofisico.

E' perciò indispensabile porre nuovamente l'accento sulla parola 'Curare' (anziché enfatizzare la frase 'con le erbe' come si trattasse di una scienza 'minore'). Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ogni vegetale che contenga, in uno o più dei propri organi, sostanze farmacologicamente attive merita il nome di pianta medicinale.
Quasi sempre le sostanze farmacologicamente attive presenti in una pianta medicinale sono molteplici. Questo insieme di sostanze, detto "fitocomplesso" determina le caratteristiche terapeutiche o preventive dominanti di quella pianta. Ricondotta ai suoi principi essenziali, la fitoterapia è l'impiego delle piante medicinali a scopo preventivo o curativo.
Essa non è dunque una filosofia, una scuola di pensiero o una medicina "alternativa", bensì una branca, nobile ed antica, della medicina e della farmacologia scientifica.